Mies van der Rohe

 

Considerato come uno dei pionieri dell’Architettura moderna, Ludwig Mies van der Rohe eredita il titolo di “padre” dello stile Bauhaus. Le sue creazioni– parallelamente alla sua architettura – spiccano per la loro elegante chiarezza, stabilità ed altissima qualità. Nato ad Aachen (Aquisgrana), Germania, nel 1886, Mies cerca di creare un tipo di architettura che esprima i tempi moderni, dove Classico e Gotico si fondono in un unico stile. Le sue creazioni spiccano infatti per semplicitá e forza estetica, seguendo perfettamente il concetto del “Less is more”, ovvero “Il meno è il più!” Le forme esteriori degli oggetti di tutti i giorni – sedie o tavoli – sembrano essere state ridotte al minimo, ma guadagnano in tal modo un fascino evidente ad ogni osservatore o amante d’arte. I lavori di questo designer esprimono esattamente questo: sono esteticamente convincenti per il loro aspetto “semplice”, ma al contempo comodi, raffinati e funzionali.
Nei tardi anni trenta Mies dovette lasciare il suo paese natale, amareggiato, per l'ascesa del potere nazista. Quando arrivò negli Stati Uniti, la sua influenza come designer era già notevole: era stato il direttore della scuola del Bauhaus per molti anni e aveva vinto numerosi e importanti concorsi per la progettazione di opere architettoniche. I suoi lavori sono esposti in parte al MoMa di New York e in parte presso la National Gallery di Berlino, come prova della grandezza e della popoloritá di questo designer

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.