Devi leggere ed accettare prima di completare l'ordine

CONDIZIONI D'ACQUISTO

Contattaci per sapere il punto vendita più vicino a te!



ARTICOLO 1 - PROPOSTA ED ACCETTAZIONE

1.1. L'accettazione scritta dell'Ordine da parte del Fornitore oppure l'inizio dell'esecuzione dell'Ordine da parte del Fornitore costituirà accettazione da parte del Fornitore dell'Ordine e di queste Condizioni Generali di Acquisto.

1.2. Qualsiasi modifica di queste Condizioni Generali di Acquisto dovrà essere espressamente accettata per iscritto dall'Acquirente.

ARTICOLO 2 - OBBLIGAZIONI ED ADEMPIMENTO

2.1. Il Fornitore dovrà eseguire l'Ordine in conformità a quanto stabilito in queste Condizioni Generali d'Acquisto. Il Fornitore dovrà fornire all'Acquirente tutte le informazioni che di volta in volta l'Acquirente richieda in relazione alle Forniture e dovrà altresì informare tempestivamente l'Acquirente se, in qualsiasi momento, il Fornitore si trovi impossibilitato od in ritardo oppure venga a conoscenza di qualsiasi circostanza che possa porlo nella situazione di essere impossibilitato od in ritardo nell'esecuzione di qualunque porzione delle proprie Forniture.

2.2. L'Acquirente si riserva il diritto di variare l'Ordine in qualunque momento. Ogni variazione di tale genere sarà realizzata tramite una revisione scritta dell'Ordine, accettata secondo le modalità di cui al precedente articolo 1.

2.3. Il Fornitore non può cedere, alienare, sub fornire o subappaltare tutto o parte dell'Ordine senza il previo consenso scritto dell'Acquirente e senza l'espressa accettazione scritta delle Condizioni Generali d'Acquisto e di ogni altra disposizione contenuta nell'Ordine da parte del (a seconda dei casi) cessionario, acquirente o subfornitore. L'accettazione della cessione da parte dell'Acquirente e/o del subcontraente non libera il Fornitore dalle proprie responsabilità ed obbligazioni derivanti dall'Ordine.

ARTICOLO 3 -CONSEGNA

3.1. Le Forniture devono essere consegnate sdoganate DDP - Delivered Duty Paid presso l'indirizzo specificato nell'Ordine. La proprietà sulle Forniture verrà trasferita al momento della consegna presso l'indirizzo indicato nell'Ordine. Il passaggio del rischio relativo alle Forniture passerà all'Acquirente al momento della consegna, secondo i termini di resa appena indicati.

3.2. La consegna si riterrà avvenuta quando il Fornitore abbia consegnato i beni (in termini di descrizione, qualità e quantità) all'indirizzo disposto nell'Ordine. Per ogni consegna realizzata dal Fornitore, dovrà essere procurato in duplicato dal Fornitore stesso un documento di spedizione contenente le stesse informazioni della fattura, tranne l'indicazione del prezzo. L'Ordine dovrà ritenersi eseguito quando: (i) tutte le Forniture siano state consegnate e/o fornite in conformità con quanto disposto dall'Ordine e siano state accettate dall'Acquirente; (ii) tutti i documenti stabiliti nell'Ordine e/o tutti i documenti ed i certificati richiesti per la messa in opera e la manutenzione delle Forniture in conformità con le disposizioni vigenti siano stati ricevuti ed accettati dall'Acquirente.

3.3. Le Forniture dovranno essere consegnate nella data indicata nell'Ordine. Non saranno accettate consegne parziali od anticipate senza il previo consenso scritto dell'Acquirente.

ARTICOLO 4 - PROGRAMMA DI CONSEGNA - PENALI RITARDO

Qualora il Fornitore non rispetti il programma di consegna ma l'Acquirente decida di non risolvere l'Ordine, l'Acquirente potrà richiedere al Fornitore, senza necessità di preavviso, il pagamento di una penale in una somma pari al 1% del valore dell'Ordine, imposte escluse, per ogni giorno di ritardo, fino ad un massimo, per ogni singola ipotesi di ritardo, equivalente al 10% del valore dell'Ordine. Si avrà compensazione automatica tra il valore delle penali ed ogni somma ancora dovuta dall'Acquirente al Fornitore, siano tali somme esigibili oppure no al momento in cui si realizza la compensazione. E' fatto salvo il diritto dell'Acquirente di chiedere il risarcimento del danno ulteriore, anche in caso di applicazione e pagamento della penale per ritardata consegna.

ARTICOLO 5 - CONSEGNA PARZIALE - DIFFORMITA' NELLA CONSEGNA

5.1. Qualora il Fornitore consegni soltanto una parte dell'Ordine oppure qualora soltanto una parte della consegna sia conforme a quanto disposto nell'Ordine, l'Acquirente potrà, a propria scelta, applicare le previsioni dell'Articolo 4 limitatamente a quelle parti dell'Ordine non consegnate o difformi dai requisiti disposti nell'Ordine.

5.2. Nell'eventualità di una consegna parziale o difforme, le previsioni di questa clausola non pregiudicano la facoltà dell'Acquirente di: (i) risolvere l'intero Ordine in conformità con quanto disposto nell'Articolo 16; (ii) richiedere il risarcimento per qualsiasi danno, perdita, costi o spese che abbia sostenuto a causa dell'inadempimento del Fornitore; e/o (iii) richiedere l'applicazione delle penali calcolate sul valore complessivo dell'Ordine, imposte escluse.

ARTICOLO 6 - OBBLIGHI DEL FORNITORE PRIMA DELLA SPEDIZIONE

6.1. Il Fornitore darà all'Acquirente od a persone indicate dall'Acquirente libero accesso al proprio stabilimento od a quello dei propri subappaltatori/subfornitori od a qualsiasi altro luogo dove siano realizzate operazioni correlate all'Ordine, con la finalità di permettere di verificare lo stato di esecuzione dell'Ordine ed i suoi progressi.

6.2. Il personale dipendente o incaricato dal Fornitore rimarrà comunque sotto la completa responsabilità del Fornitore anche nel caso in cui, al fine di eseguire le obbligazioni assunte con l'Ordine, debba lavorare presso l'Acquirente, o uno qualunque dei clienti dell'Acquirente.

ARTICOLO 7 - IMBALLAGGIO - TRASPORTO

7.1. Il Fornitore è responsabile dell'imballaggio delle Forniture e della verifica che le Forniture siano assemblate, imballate e protette in modo idoneo.

7.2. Il Fornitore dovrà redigere un inventario per ciascuna spedizione. L'inventario dovrà contenere tutti i dettagli necessari per identificare i pacchi (estremi dell'ordine, tipo e quantità delle Forniture, nome del vettore, estremi della spedizione) come disposto nell'Ordine.

7.3. Per il caso in cui le Forniture dovessero essere danneggiate durante il loro stoccaggio, trasporto, consegna o comunque prima della loro accettazione, il Fornitore si impegna a reperire e fornire, a sue spese e pericolo, sostituzioni identiche per ogni elemento danneggiato o smarrito, entro i termini previsti nel piano di consegna. L'Acquirente, senza pregiudizio alcuno all'esercizio di diritti o rimedi previsti a norma di legge a causa di un tale inadempimento, potrà, a sua scelta, (a) risolvere l'Ordine senza preavviso nè indennizzo alcuno; (b) rigettare le Forniture; (c) trattenere il pagamento per intero od in parte.

ARTICOLO 8 - PREZZI

I Prezzi indicati nell'Ordine sono omnicomprensivi, fissi e non rivedibili, dopo la detrazione degli sconti, e comunque includono (senza alcuna eccezione): imposte e tasse, stoccaggio, imballaggio, assicurazione, dazio doganale e trasporto pagato fino all'indirizzo di consegna. La valuta degli importi riportati nell'Ordine è anche la valuta di pagamento. I prezzi non sono soggetti ad alcuna forma di revisione, in funzione di variazioni nei rapporti di cambio od altrimenti.

ARTICOLO 9 - FATTURAZIONE

9.1. Il Fornitore emetterà fatture in tre copie, da consegnare all'Acquirente presso l'indirizzo indicato nell'Ordine.

9.2. Le fatture dovranno essere accompagnate dalla documentazione che prova l'avvenuta corretta esecuzione dell'Ordine e dovranno contenere:

1) Tutti i riferimenti, numero e data dell'ordine, e del relativo progetto;

2) Una descrizione completa delle Forniture, nonché il numero e la data della bolla di accompagnamento della spedizione;

3) Il prezzo delle Forniture, imposte escluse, l'importo dell'IVA, delle imposte, dell'assicurazione e del dazio doganale, nonché il prezzo inclusivo delle imposte e di qualsiasi sconto applicabile;

4) La data entro cui il pagamento deve essere effettuato in applicazione del seguente Articolo 10; e, più in generale, tutte le informazioni che debbano essere riportate dalla fattura al fine di conformarsi alla normativa applicabile.

9.3. L'Acquirente si riserva il diritto di non accettare fatture  non corrette nella sostanza e/o nella forma.

ARTICOLO 10 - PAGAMENTO

10.1. Salvo che l'Ordine disponga diversamente ed a condizione che le previsioni dell'Ordine siano regolarmente adempiute, le fatture conformi alle disposizioni di cui al precedente Articolo 9 saranno saldate entro 90 giorni dalla data di ricevimento.

10.2. L'Acquirente avrà il diritto di compensare qualunque fattura con qualsiasi somma che il Fornitore debba all'Acquirente in base all'Ordine od a qualsiasi altro titolo.

10.3. Il pagamento da parte dell'Acquirente del prezzo stabilito nel contratto per le Forniture consegnate non costituirà accettazione di esse e non libererà il Fornitore dalle proprie responsabilità e dai propri obblighi.

ARTICOLO 11 - GARANZIA

11.1. Il Fornitore garantisce all'Acquirente che le Forniture (i) sono pienamente conformi alle previsioni dell'Ordine, le specifiche, i progetti e la relativa documentazione; (ii) sono conformi alle migliori pratiche industriali ed agli standard applicabili, nonché alla normativa applicabile (inclusa qualsiasi regolamentazione delle esportazioni); (iii) sono prive di qualsiasi difetto di progettazione, di materiali, di lavorazione, di costruzione o di installazione; e (iv) sono nuove ed idonee all'utilizzo che ne intende fare l'Acquirente.

11.2. La Garanzia avrà una durata minima di due anni, decorrenti dalla data in cui le Forniture sono messe in servizio (Articolo 13).

11.3. Il Fornitore si impegna a sostituire tempestivamente, a sue spese, qualunque parte difettosa delle Forniture. Qualsiasi parte sostituita, secondo le disposizioni della Garanzia contrattuale o di qualunque altra garanzia prevista dalla legge, sarà soggetto alla stessa clausola di garanzia di cui al presente Articolo 11. Le spese di restituzione delle parti difettose al Fornitore saranno a carico del Fornitore. Il Fornitore si impegna a fornire parti di ricambio e qualunque altra parte che possa essere richiesta durante l'intero funzionamento delle Forniture. Qualora il Fornitore ometta di porre tempestivamente rimedio ad un qualunque difetto o non conformità, l'Acquirente potrà direttamente provvedere a tutte le opere necessarie, da realizzarsi a spese del Fornitore. 11.4. Il periodo di Garanzia sarà prorogato per tutta la durata in cui le Forniture si trovino fuori servizio, a partire dal giorno in cui l'Acquirente abbia richiesto al Fornitore di attivarsi per porre rimedio al difetto o non conformità fino alla data in cui le Forniture in questione sono rimesse in servizio. Se una parte fondamentale o principale di un elemento delle Forniture richiede riparazione o sostituzione durante il periodo di Garanzia, la proroga e rinnovazione della Garanzia si estenderà alla totalità di questo elemento delle Forniture.

ARTICOLO 12 - RESPONSABILITA' ED ASSICURAZIONE

12.1. Il Fornitore sarà responsabile verso l'Acquirente e qualsiasi terzo, e dovrà manlevare e rilevare indenne l'Acquirente contro qualsiasi perdita, danno, costo e spesa di qualunque natura (sia che si tratti di danni diretti, indiretti, materiali, immateriali, fisici oppure economici, e sia che siano subiti dall'Acquirente, dal Fornitore oppure da qualsiasi terzo), che derivi dalla violazione da parte del Fornitore dei propri obblighi disposti dall'Ordine oppure da un atto illecito o inadempimento. Il Fornitore sarà responsabile per le conseguenze dei propri inadempimenti anche se imputabili a suoi impiegati, dirigenti, amministratori, agenti, subappaltatori e/o fornitori.

EUROPA DESIGN & FURNITURE riserva la facoltà di apportare variazione ai prezzi, alle condizioni generali di vendita e ai prodotti in qualsiasi momento ed a suo insindacabile giudizio , anche senza necessità di preav-viso.
A tutti i clienti Europei con o senza partita Iva sarà applicato il 22% relativo all’aliquota iva italiana sara rilascita fattura o ricevuta fiscale avvenuto pagamemto al ritiro della merce.

Garanzia
EUROPA DESIGN & FURNITURE fornisce una garanzia limitata a 2 anni dalla data della fattura per qualsiasi difetto riguardante la manifattura o il materiale. In questo arco di tempo sostituiremo
ogni parte difettosa, o laddove non fosse possibile, cambieremo l'articolo per intero, a titolo gratuito escluso i danni dovuti ad improprio o cattivo uso della merce.
Presunti difetti di produzione dovranno essere comunicati all’azienda entro 4 gg. di calendario dal ricevimento della merce. Il cliente dovrà provvedere a rinviare la merce all’azienda a proprie spese
e nell’imballo originale. In seguito l’azienda valuterà l’effettivo difetto di produzione o meno, e provvederà a sostituire il prodotto e rimborsare le spese di trasporto o eventuali spese di riparazione.
Non verranno accettati reclami al di fuori di questi termini.
La merce appartiene a EUROPA DESIGN & FURNITURE fino al completo pagamento della fattura.
Condizioni generali di trasporto
1.Nel caso di trasporto organizzato dall’azienda
Anche se i nostri prodotti sono imballati con attenzione, può tuttavia presentarsi un danno di trasporto. In questo caso, solamente la Società di trasporti sarà responsabile del danno.
Qualsiasi danno da trasporto che non sia stato debitamente accertato o sia stato notificato con ritardo non può essere sostituito a titolo gratuito.
Per quanto riguarda marmi e vetri, qualsiasi danno deve essere tassativamente comunicato al momento della consegna ed in presenza del trasportatore , in forma scritta sul documento di trasporto
prima di apporre la firma per ricevuta. Possibilmente fatevi confermare dall’autista qualsiasi danno sempre in forma scritta .
Per qunto riguarda gli altri articoli , prima di apporre la propria firma sul documento di consegna in qualità di ricevuta, qualsiasi imperfezione notata sugli imballi deve essere scritta sul documento di trasporto apportando la seguente frase: RISERVA PER ISPEZIONE DEGLI ARTICOLI aggiungendo la motivazione: scatola rotta, scatola aperta, scatola danneggiata, scatola umida, etc…
In assenza di note scritte sul documento di trasporto firmato con riserva , non sarà possibile richiedere sostituzioni gratuite per merce danneggiata dal trasporto.Se il danno è molto serio, Vi consigliamo di rifiutare la merce e apporre nota sul documento di trasporto.
La notifica del danno diventa indispensabile qualora il cliente si trovasse di fronte ad un danno nascosto con imballo integro. Per tale notifica si avrà un arco di tempo di 4 giorni per l’ispezione a partire della ricezione dei prodotti stessi.
Vi preghiamo di conservare l'imballaggio originale.
I beni danneggiati e gli imballaggi potranno essere ispezionati dalla compagnia di trasporto.
2.Nel caso di trasporto a carico del cliente, Le condizioni sopracitate sono le medesime; la responsabilità di contattare il trasportatore è a carico del cliente.
Informazioni sugli articoli
Le misure indicate nel presente listino sono da ritenersi indicative, non si accettano quindi reclami o restituzioni in riferimento ad eventuali differenze con le effettive misure degli articoli acquistati.
La pelle colorata può subire variazioni tra una partita e l’altra a causa dei diversi bagni di colore.Non si accettano reclami per eventuali imperfezioni dei materiali di origine naturale, quali cicatrici della pelle e differenti tonalità di colore relative al legno.
Tutti i nostri piani sono imballati con cartone + cassa di legno.
E’ da ritenersi obbligatoria la cassa a piramide per spedizioni all’estero o nel caso che essa venga espressamente richiesta dal trasportatore . Al di fuori di questi termini l’azienda EUROPA DESIGN & FURNITURE non sarà da ritenersi responsabile di eventuali danni o rotture causati dal trasporto.Eventuali correzioni, variazioni o cancellazioni dell’ordine devono essere comunicate entro 3 gg. dalla data della conferma, altrimenti si intende accettata in tutte le sue parti.
Per alcuni articoli è possibile effettuare versioni su misura. Il preventivo verrà elaborato al momento della richiesta.
Le date di consegna indicate sulla conferma d’ordine sono puramente indicative e si intendono con partenza dal ns. magazzino. Consegne tassative devono essere pattuite al momento dell’ordine.
Il trasporto dove considerato è sempre inteso a piano terra.
Privacy
Viene osservata la riservatezza dei dati personali; i dati verranno usati solo nell'ambito della relazione fra l’acquirente e EUROPA DESIGN & FURNITURE italy non verranno venduti o ceduti a terzi.
Per qualsiasi controversia derivante dal rapporto sarà competente il foro di Ravenna
LA VENDITA
Condizioni generali di vendita per i SOLI clienti Svizzeri e paesi in cui è presente il copyright.
Vogliamo rendere noto alla nostra clientela Svizzera che è illegale essere in possesso o la commercializzazione di riproduzioni non autorizzate che riportano il nome: Le Corbusier, Eileen Gray, Charles Eames, Gerrit Rietveld, alcuni articoli di Wilhelm Wagenfeld. Per tale ragione è possibile che la Dogana Svizzera possa procedere a confiscare i beni. In questo caso non ci assumeremo responsabilità di qualsiasi natura e rendiamo noto ai nostri clienti Svizzeri che stanno acquistando a loro rischio. Vi ringraziamo per la Vostra comprensione.
Vi preghiamo di essere consapevoli del fatto che potrebbe essere vietato nel vostro paese apporre questi elementi in luoghi pubblici, come alberghi, negozi, aeroporti, teatri,sale congressi, show, tv, cinema, ristoranti, bar ... e tutti gli altri luoghi pubblici. E 'sempre comunque permesso mettere tutte le riproduzioni offerte da EUROPA DESIGN & FURNITURE in luoghi privati, come la propria casa, appartamento, attico, ufficio privato, ecc.


EUROPA DESIGN & FURNITURE reserves the right to make variations to the prices, general conditions and products at any moment and at its own inquestionable judgement, also without necessity of
giving any notice.
For European customers the goods will be paid when picking up our warehouse, will be released invoice, receipt included 22% VAT for individuals without VAT
Warranty
EUROPA DESIGN & FURNITURE provides a limited warranty of 2 years on its items from the invoice date for any defects regarding material or manufacturing, excluded bad or improper use . In this period, any defective parts, or where not possible the whole article will be replaced free of charge.

Suspected product defects shall be communicated by the client within 4 days from receipt of the goods. The customer shall provide to send the goods back to the producer at his own expenses and in its original packaging. Following , the company will evaluate the possible production defect and will replace the product also reimbursing the transport costs or any repair costs. Complaints will not be accepted outside these terms.
The goods remain property of EUROPA DESIGN & FURNITUREsrl until fulfilled payment of the complete invoice amount.
General Conditions of Carriage
1.In case of transport arranged by the company
Although our products are packed with care, transport damages may nevertheless occur. In this case only the transport company will be helt responsible for the damage. Any transport damage, that has not been duly ashertained or was notified with delay, will not be replaced free of charge.
Any damage to marbles or glasses have to be strictly communicated in the presence of the carrier at the consignment and have to be written on the transport document before signing for receipt. If possible ask the carrier to confirm the damage in written form.
On receipt of other kind of goods, before signing as receipt , any discrepancies found on the boxes have to be written in the transport document, “ RESERVE FOR INSPECTION OF ITEMS adding the motivation: i.e. broken , wet, damaged, opened box….
In absence of the delivery note SIGNED WITH RESERVE , it will not be possible to ask for any replacement for damaged goods.
The damage notification becomes strictly essential in case of hidden damage with intact packaging. For such notification and for inspection of the goods, you have 4 days time from the date of receipt of the goods.
In case of serious damages, we recommend You to refuse the item(s) writing the motivation on the transport document.
Please keep the original packaging.
The damaged goods and the packing might be inspected by the transport company.
2.In case of transport arranged by the customer
The above mentioned conditions are valid also in this case. The responsibility to contact the carrier is to be imputed to the customer. In case of tranport damages no free replacement will be sent, but the customer shall receive reimbursement of the damaged goods by the forwarder.
Goods informations
Dimensions indicated in the price-list are indicative, we do not accept claims or restitutions referred to possible differences with the effective dimensions of the original articles.
Coloured leather can present some differences from a lot to another due to dissimilar dye baths. We do not accept claims regarding imperfections on natural origin materials, such as scars on
leather and different nuances of wood.
All table tops are send in boxes +wooden crates. It is important to send them in piramide crate in case of deliveries outside Italy and under the forwarder’s request . Outside these terms EUROPA DESIGN & FURNITURE will not to be held responsible for possible damages caused by the transport.
Eventual corrections, variations or cancellation of the order has to be communicated within 3 days from the date of the proforma, otherwise it will be accepted in all its parts. For some articles it is possible to produce custom-made models. The estimate will be elaborated at the moment of the request.
The delivery date is indicative and has to be considered as the departure date from our warehouse. Peremptory delivery dates have to be decided at the moment of the order.
Transport is intended with consignment at ground floor.
.
Privacy and data protection
The confidentiality of personal data is respected; the data is going to be used only within the relation between the customer and EUROPA DESIGN & FURNITURE
The court having jurisdiction for any dispute is the Court of our Town.
General sales conditions for Swiss customers.
We want to inform our customers in Switzerland that it is illegal to sell reproductions having the following Name: Le Corbusier, Eileen Gray, Charles Eames, Gerrit Rietveld, a few articles by Wilhelm Wagenfeld. For this reason, it is possible that the Swiss Customs may proceed to seize the property. In this case we do not assume liability of any kind and inform our customers that they are buying at their own risk. Thank you for your understanding.
Please be aware, that it might be prohibited in your country to place these items in public places, such as hotels, stores, shops, airports, theatres, operas, congress rooms, tv shows, cinemas, restaurants, bars, … and all other PUBLIC places. It is always and everywhere allowed to place all reproductions offered by EUROPA DESIGN & FURNITURE in your private home, boat, castle, villa, apartment, penthouse, private office, etc…

Europa Design & Furniture was established is 1984. Whilst being a relatively young company, it's foundations were developed and elaborated in 1980 by it's founder. The idea was to create a collection of products called "The Classics of Modern Lamps". This collection included illustrative works created throughout the history of design that cannot be found in museum collections or in specialised publications.

In fact, throughout 1970s and 1980s the classic lamps were hardly known to the public and were very rarely published in lighting magazines.

Europa Design & Furniture's current collection originates from this basic idea which then unfolded over the years and today represents the biggest collection of classics produced and marketed by one sole company.

Without Europa Design and Furniture's passion, culture and detailed knowledge, it would not have been possible to successfully dedicate 25 years to the exclusive production of lamps and a objects conceived and designed by great artists from 1900 through to 1960. It therefore seems necessary to provide some useful information about the originality of the products.

EUROPA DESIGN CONFIRMS OPERATIONS CARRIED ON IN ACCORDANCE WITH ITALIAN LAW

(Legislative Decree nbr 30/2005, "Code of Industrial Property", as amended by Law nbr 99/2009 dated July 23, 2009)

art. 239-1 The protection awarded to designs and models by virtue of art. 2, n.10, law nbr 633 dated April 22, 1941, is not operating only towards those who, before the date of April 19, 2001, have commenced the production, the offering and the distribution of products realised in accordance with designs or models which had become of public domain. The activity in such case may be carried on within the limits of PREVIOUS USE. Production-, offering- and distribution-rights may not be transferred separately from the company.